Login
logotype
image1 image2 image3 image3

GIORNATA DI PREVENZIONE DELLE APNEE DEL SONNO - "DORMI BENE VIVI SANO" -12 Giugno 2016 - Perugia

TEST DELLA SONNOLENZA - STUDIO AGIFAR UMBRIA

TEST DI BERLINO - STUDIO AGIFAR UMBRIA

L'Agifar Umbria, Associazione Giovani Farmacisti Umbria, in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Farmaceutiche dell' Università di Perugia, con il contributo incondizionato di Vivisol S.r.l., si fa promotrice di una iniziativa rivolta alla popolazione, una campagna si sensibilizzazione sulla Sindrome da Apnee del Sonno "Dormi Bene Vivi Sano", in programma Domenica 12 Giugno 2016 - Piazza della Repubblica, Perugia - dalle 09,00 alle 13,00.

La “Giornata” intende diffondere la conoscenza sui disturbi del sonno e i percorsi assistenziali che prevedono il ruolo di diverse figure professionali tra cui il farmacista, lo specialista del territorio,  il medico di medicina generale,  fino ad arrivare agli operatori dei Centri di Medicina del Sonno, per favorire una più razionale ed agevole utilizzazione delle risorse sanitarie disponibili. Il programma della giornata prevede numerose iniziative che assumeranno connotazioni diverse, tra cui la partecipazione di esperti del settore, l’attivazione di specifiche chat nei social network, l’organizzazione di incontri con i pazienti e la realizzazione di information points in piazza e presso le Farmacie aderenti. Esperti in malattie legate al sonno risponderanno alle esigenze informative del pubblico con colloqui e con l’ausilio di materiale educazionale cartaceo ed il Diario del sonno.

In tal modo l’iniziativa si propone di educare la popolazione al corretto monitoraggio della sindrome da apnee del sonno, dove il farmacista, essendo il professionista sanitario più vicino alla gente, ha un ruolo centrale nell'educazione e nell’ informazione verso un adeguato trattamento del paziente, sia per l’indirizzamento verso Centri di alta specialità per il trattamento dei casi più “complessi”.

La letteratura medica, considera l' apnea del sonno, ovvero la frequente interruzione del respiro durante il sonno, tra le prime cause di incidenti stradali, superiore addirittura all’ assunzione di alcol. La notizia ancor più preoccupante è che proprio chi guida per lavoro ne è soggetto molto di più rispetto alla media. Per questo si calcola che in un soggetto che soffre di questo disturbo, il rischio di essere coinvolto in un incidente stradale sia 3,7 volte maggiore rispetto alla norma. Davvero tanto, se si pensa che l’assunzione di alcol aumenta il rischio di due volte. In tutto, si stima che in Italia ci siano circa 15mila incidenti all’anno dovuti a questa causa.

Riteniamo che il progetto sia di elevato valore sociale e professionale, poiché è stato creato per fornire alla popolazione un servizio di screening e prevenzione sanitaria oltre che informazioni utili per i percorsi diagnostici delle patologie del sonno, indirizzare le persone verso le strutture ospedaliere e i centri di Medicina del Sonno presenti sul territorio nazionale, così da favorire il trattamento precoce dei disturbi del sonno.

Durante la giornata di prevenzione, attraverso una serie di test studiati da medici qualificati, si avrà la possibilità di prendere coscienza della qualità del proprio sonno e degli eventuali disturbi; avere la possibilità di conoscere per prevenire e curare le proprie patologie del sonno.